fbpx

NORME D’USO E MANUTENZIONE

Si raccomanda di NON:

  • esporre alla luce diretta del sole o vicino a fonti di calore (radiatori/caloriferi, stufe elettriche, termocoperte o simili, perchè andrebbero a danneggiare i materiali che costituiscono l’interno del materasso);
  • rimuovere per alcun motivo la sottofodera in maglina a protezione della lastra;
  • rimuovere cuciture esistenti o parti di esse;
  • rimuovere le etichette cucite al rivestimento o protette dal rivestimento interna dell’anima per i materassi sfoderabili;
  • fumare nell’ambiente in cui è sito il materasso;
  • lasciare alla vista e/o portata dei bambini l’imballo;
  • piegare, arrotolare e/o legare strettamente il materasso per lunghi periodi;
  • saltare sul materasso;
  • smacchiare il materasso o i suoi componenti con sostanze chimiche aggressive e/o con solventi;
  • per i prodotti sfoderabili, effettuare lavaggi del rivestimento diversi da quanto indicato in etichette;
  • utilizzare ferro da stiro e/o asciugacapelli per asciugare il prodotto o parte di esso;
  • utilizzare macchine a vapore per la manutenzione del materasso;
  • utilizzare aspiratore ad alta potenza;
  • lasciare che qualsiasi liquido bagni e/o penetri nel materasso;
  • conservare il materasso in un ambiente umido e/o bagnato in imballo sigillato;
  • effettuare interventi non esplicitamente descritti nella presente garanzia.

Aerare frequentemente la camera da letto ed arieggiare il materasso aprendo il rivestimento per consentire l’evaporazione dell’umidità prevenendo qualsiasi tipo di formazione della muffa.

Si sconsiglia l’uso di coprireti e coprimaterassi, eventualmente utilizzarsi traspiranti o che comunque garantiscano l’aerazione del materasso.

In caso di dubbi, contattare sempre il venditore.

CURA DEL MATERASSO

Per garantire un perfetto stato igienico, il Vostro materasso è stato confezionato sottovuoto con un involucro resistente, rendendo il trasporto più agevole e garantendo l’integrità del prodotto.

Dopo essere stato srotolato e aperto potrebbe aver bisogno di alcune ore per ritornare alle dimensioni originali.

Un nuovo materasso richiede sempre un periodo di adattamento, all’inizio potrebbe avere un odore di “nuovo” che in breve tempo svanirà.

E’ normale che abbiate bisogno di qualche giorno per abituarvi al Vostro nuovo materasso, in modo particolare se abituati ad un sistema di riposo differente.

Valutazione della rete di supporto prima del posizionamento del materasso

Utilizzare il nuovo materasso con reti a doghe o basi letto rigide aerate di dimensioni uguali o comunque non inferiori a quelle del materasso stesso.

I nostri materassi, grazie ai materiali di ultima generazione, sono studiati appositamente per essere utilizzati anche su reti reclinabili testa/piedi.

Si sconsiglia l’utilizzo di:

  • tavole in legno (eventualmente praticare dei fori per permettere un’adeguata aerazione);
  • reti metalliche che neutralizzerebbero l’efficacia delle proprietà del materasso rovinandolo e potrebbero danneggiare anche il rivestimento.

E’ importante sapere che al momento della scelta del materasso in negozio, la sua portanza può essere influenzata da:

  • la temperatura presente nella sala espositiva;
  • la larghezza del materasso: un singolo risulta leggermente più rigido di un matrimoniale;
  • il sistema letto di cui il materasso fa parte, in particolare la rete di supporto, può avere caratteristiche diverse da quella in uso a casa, andando a modificare le caratteristiche di risposta del prodotto.
  • è naturale che, a parità di prodotto provato presso il punto vendita, la portanza del materasso verificata a casa risulti leggermente differente.

L’azienda garantisce sempre la costanza delle caratteristiche del materasso, in quanto il proprio Sistema di Gestione della Qualità (che è certificato UNI EN ISO 9001:2015) regolamenta, uniforma e controlla tutti i processi aziendali.

Impostazione del materasso

Durante i primi mesi di utilizzo è opportuno ruotare frequentemente il materasso al fine di salvaguardarlo, ottenendo così una migliore durata ed un miglior riposo.

I componenti principali del materasso, come il tessuto, l’imbottitura e il poliuretano, sono caratterizzati da alta elasticità che assicura quelle qualità ergonomiche uniche di comfort insuperabile. L’elasticità dei materiali, infatti, permette alla superficie del materasso di adeguarsi alle sollecitazioni che il prodotto deve gestire offrendo una portanza specifica.

Nel tempo, il materasso si adatta alla persona che lo utilizza creando lievi appiattimenti del rivestimento e/o una leggera depressione nella lastra, nei punti di maggiore sollecitazione (bacino, spalle).

Questa caratteristica fisiologica può essere guidata per permettere un assestamento uniforme ed ergonomico dei materiali d’imbottitura. 

Utilizzare le maniglie (dove presenti) solo per posizionare il materasso sulla base di appoggio e non per gli spostamenti, che devono avvenire solo se il materasso è completo: anima racchiusa dalla del rivestimento.

I materassi in Lattice possono essere ruotati testa/piedi e sotto/sopra.

I materassi in Memory Foam invece, possono essere utilizzati durante tutto l’anno sul lato della schiuma viscoelastica Memory; al contrario, se soffrite il caldo in modo particolare, possono essere ruotati sul lato in WaterFoam, schiuma espansa ad acqua che grazie alle “cellule aperte” risulta più fresco.

Per riconoscere il lato desiderato, aprire la cerniera del rivestimento e verificare i colori del proprio modello.

Prevenzione muffa

Il mancato rispetto delle indicazioni sulla cura e sull’utilizzo del materasso (es. scarsa aerazione del prodotto e della stanza) unitamente alle caratteristiche dell’ambiente in cui è collocato il materasso (elevata umidità), può portare al proliferare di muffe (che sono normalmente presenti nell’aria sotto forma di spore).

Lo sviluppo della muffa, in questo caso, non è imputabile alla costruzione del materasso.

Si consiglia di verificare periodicamente la superficie del materasso per prevenire/escludere l’eventuale formazione di questo evento.

Per prevenire la proliferazione della muffa, si consiglia di:

  • verificare a 2 mesi e a 4 mesi le componenti del prodotto andando a valutare lo stato del rivestimento, su tutta la sua superficie e lo stato di tutta la lastra;
  • rispettare le indicazioni generali di utilizzo;
  • mantenere un’umidità relativa nella camera da letto inferiore al 65%.

Nel caso di versamento di liquido sul prodotto o forte sudorazione accertarsi di asciugare bene la zona bagnata/umida prima di coprirla con la biancheria da letto o prima di capovolgere sotto/sopra il materasso.

Attenzione: l’apparente asciugatura esterna del prodotto non corrisponde necessariamente alla completa asciugatura delle sue parti interne.

Pulizia del materasso

Lavare il rivestimento seguendo scrupolosamente le indicazioni presenti sull’etichetta cucita al rivestimento del materasso.

Per ogni dubbio, contattare il venditore prima di procedere od effettuare altri tentativi di pulizia.

Condividi questo post